Commenta

Paf, seconda giornata:
letture nei luoghi
delle ex caserme

foto Sessa

Giornata all’insegna della riscoperta degli ex monasteri per il Porte Aperte Festival, iniziato questa mattina nel parco della ex caserma Pagliari di via Bissolati, dove si è tenuta la prima conversazione letteraria di un sabato molto intenso, culminato alle 18 con l’attore Luigi Lo Cascio nel cortile di palazzo Pallavicino che ha letto brani di “Lettera al padre” di Kafka.

In mattinata, nello spazio di via Bissolati, Errico Buonanno ha conversato con Riccardo Maruti intorno al libro “Notti magiche. Atlante sentimentale degli anni Novanta”, ed. Utet; poco più tardi è stata la ex chiesa di san Benedetto di via Dei Mille, con il grandioso affresco del giudizio universale del Massarotti, ad ospitare l’incontro con Maurizio Bettini e Giuseppe Pucci, introdotti da Marina Volonté, su un tema mitologico: “Il Mito di medea. Immagini e racconti dalla Grecia ad oggi”, ed. Einaudi.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti