Commenta

Mondiali DSISO, si chiude
con 12 ori l'avventura
della Delfini Cremona

Ultimo giorno di gara alla Coppa del Mondo di nuoto paralimpico per ragazzi con sindrome di Down in Canada e altra incetta di medaglie per la Nazionale Italiana, trainata dagli atleti della Delfini Cremona.

Si comincia con il doppio podio nei 100 metri misti di Sabrina Chiappa (seconda) e Maria Bresciani (terza) che nulla hanno potuto contro la prestante avversaria sudafricana. Oro invece per Bresciani nei 100 farfalla con tanto di nuovo record del mondo. Altro argento, invece, per Chiappa che nei 200 rana si arrende nuovamente alla rivale sudafricana, nonostante stabilisca il nuovo record europeo di 3’41”66. Nella staffetta 4×50 stile libero donne, invece, le azzurre non riescono ad andare oltre la sesta piazza.

Si chiude con il secondo posto amaro di Paolo Zaffaroni nella staffetta 4×50 stile libero maschile l’avventura italiana alla Coppa del Mondo. Zaffaroni, infatti, fa registrare il nuovo record europeo, ma si arrende sul filo di lana all’Australia. Per la delfini Cremona una Coppa del Mondo da incorniciare con 29 medaglie (12 ori, ndr), di cui 14 con Bresciani, 8 con Zaffaroni e 7 con Chiappa. Numerosi anche i record europei e mondiali fatti registrare. Il rientro è previsto per oggi, sabato 28 luglio, dove gli atleti saranno festeggiati dai propri cari.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti