Commenta

Baldesio, ai Campionati
Italiani chiusura d'argento
grazie ad Alice Marini

Per la Baldesio si sono conclusi nel migliore dei modi i Campionati italiani rivolti alle categorie Junior-Cadetti e Senior che, come da tradizione, si sono svolti presso il Foro Italico di Roma. La Canottieri Baldesio capitanata da Anna Pecchini e Stefano Fedeli ha brillato portando a casa medaglie pesantissime.

Alice Marini ha concluso la propria rassegna con un argento nei 400 misti Junior nei quali ha stabilito il nuovo personale di 4’53″07, arrendendosi solamente nel finale alla incredibile rimonta della lecchese Martina Ratti. Si tratta della prima medaglia per la Baldesio in uno stile diverso dalla rana da diverso tempo. Circa un’ora prima aveva gareggiato nella finale dei 200 delfino classificandosi quarta a meno di 40 centesimi dalla terza piazza in un arrivo a quattro mozzafiato. L’argento nella gara più completa del programma ha consentito a Marini di riscattare i due comunque ottimi quarti posti su 200 misti e 200 farfalla (disputati poco prima dei 400misti) in cui ha realizzato i nuovi personali di 2’19″82 e 2’16″69. La stakanovista baldesina ha inoltre conquistato la finale nei 100 farfalla conclusa in decima posizione con 1’02″88 (1’02″84 in qualifica) e ha preso parte anche a 50 farfalla e 200 dorso in cui ha realizzato 28”77 e 2’20″40.

Tra le Cadette, Vanessa Cavagnoli si è piazzata quinta nei 50 con 33”18, disertando invece, per ragioni di programma, i 200 misti ai quali era comunque ammessa a partecipare. Fra i maschi sfortunato Federico Scotti che, nonostante il personale di 29”44, ha mancato di una posizione l’accesso alla finale pomeridiana dei 50 rana Junior che più volte lo hanno visto protagonista. Infine Marco Zanetti ha ottenuto il personale sui 50 ran in 28”44 piazzandosi quarto e ha preso parte ai 100 in 1’04″45 con una gara caratterizzata da un passaggio forse troppo veloce. Infine, l’allievo di Beppe Longinotti ha fornito il proprio contributo alla 4×100 mista della Nuotatori Milanesi coprendo la frazione interna a rana in un super 1’02″88.

Gli atleti della Baldesio impegnati al Foro Italico

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti