Ultim'ora
Commenta

Malagnino al buio,
il sindaco: 'Ritardi
per colpa di Enel'

“Il comune di Malagnino ha espletato tutte le pratiche di sua competenza”: questa la dichiarazione del sindaco di Malagnino, Carla Cribiù, in merito alla vicenda del palo della luce divelto e mai riparato, che da tre mesi lascia al buio la zona, con la preoccupazione dei residenti.

“Ora tocca all’azienda Enel Sole di ripristinare il palo della luce in questione” sottolinea il primo cittadino. “Purtroppo l’azienda, già più volte da noi sollecitata, ha delle tempistiche tutte sue e non interviene in modo puntuale”. Non manca una vena polemica, da parte del sindaco: “E’ troppo facile incolpare i Comuni per ogni inconveniente. Basterebbe venire in Comune per ricevere tutte le spiegazioni di cui si ha bisogno”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti