Commenta

Inaugurato il murale del
Boschetto: 'Progetto di
comunità che parte dai bimbi'

“Un progetto di comunità e che parte dai bambini”. E’ così che dall’Amministrazione definiscono il murale dipinto sul muro di cinta della scuola primaria del Boschetto che, presente il Sindaco Gianluca Galimberti, è stato inaugurato oggi pomeriggio, lunedì 17 settembre, insieme agli alunni, alle loro insegnanti, allo street artist Marco Cerioli e al volontario di Servizio Civile del Centro Quartieri e Beni Comuni del Comune di Cremona Alessio Furfaro: l’opera è stata infatti realizzata sotto la loro guida.

“Vi ricordate da dove siamo partiti? Dal fatto che per un problema non si poteva dipingere questo muro. E allora anche grazie alla disponibilità di un privato ne abbiamo dipinto un altro proprio qui davanti. Poi è arrivato il permesso e abbiamo colorato anche questo. Così ne abbiamo due di muri dipinti”, ha detto fra l’altro il Sindaco che ha aggiunto: “Questo progetto ci insegna che con lavoro, pazienza e insieme, tutti insieme, si riescono a trasformare le difficoltà in opportunità. Abbiamo ancora tanto da fare nel quartiere Boschetto e negli altri quartieri, anche partendo dalla sistemazione del muro della palestra qui a fianco. Lo facciamo, sempre con questo spirito: impegnandoci, con i tempi giusti e insieme. Grazie ai bambini, ai genitori e ai nonni, alle insegnanti, al comitato, ai writers, ai tecnici del Comune che si sono impegnati. Questo è davvero un progetto di comunità e che parte dai bambini”.

Grazie al lavoro conclusosi oggi, sottolineano dal Comune, questo spazio pubblico ha così “acquisito una grande valenza sociale, oltre ad avere assunto un aspetto piacevole, data da un intervento artistico integrato nel contesto paesaggistico, il cui elemento peculiare è stata la sua realizzazione attraverso un percorso condiviso con la comunità”. Questo “percorso di educazione civica e attenzione ad un bene comune, sollecitato e voluto fortemente dai bambini e dalle insegnati della scuola, apre ad altre possibilità e prospettive consegnando ai residenti del quartiere la cura di questo lavoro”.

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Istituto Comprensivo Cremona 1 (di cui fa parte la scuola primaria del Boschetto), il Comitato di Quartiere 2, il Centro Quartieri Beni Comuni e Rigenerazione Urbana del Comune di Cremona e si colloca nell’ambito del Laboratorio di Comunità del Progetto Cariplo FareLegami.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti