Ultim'ora
Commenta

Da Soresina i truffatori
si spostano a Isola Dovarese
Allarme del Comune

Dopo Soresina, i truffatori si spostano a Isola Dovarese. A segnalarlo con un avviso alla cittadinanza è proprio il Comune, che consiglia ai propri abitanti di fare attenzione a due individui: uno, alto, giovane e brizzolato che si spaccia per tecnico dell’acqua e che presenta un cartellino con scritto Smart Acque, e un altro, basso, anziano e con i capelli bianchi a caschetto (probabilmente una parrucca), che è vestito da agente della polizia locale. Il finto tecnico chiede di entrare in casa per verificare se nell’acqua ci sia del mercurio. Spruzza del liquido che irrita occhi e gola e chiede se la polizia locale abbia avvisato del suo arrivo. A questo punto entra in scena il complice travestito da vigile. Il Comune raccomanda di non aprire a nessuno e di chiamare immediatamente le forze dell’ordine, quelle vere. “A Soresina e in tutta la provincia di Cremona”, si legge nel comunicato del Comune di Isola, “il ramo idrico lo gestisce Padania Acque e non esiste altra società autorizzata ad intervenire per quanto riguarda l’acqua, le fognature, i tombini”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti