Commenta

Pizzighettone, abbattuto
il primo troncone
della passerella

E’ stato abbattutto nel pomeriggio di oggi, martedì 4 dicembre, il primo troncone della passerella di Pizzighettone crollata lo scorso 30 ottobre. I lavori sono affidati alla B&B Tecnoscavi di Grontardo che nei giorni scorsi aveva già provveduto a creare uno scivolo di massi bianchi che dall’argine scendeva fin dentro al fiume. La stessa ditta era stata individuata dal Comune per procedere alla rimozione del blocco di detriti accumulatosi sotto il passaggio ciclopedonale tanto caro ai pizzighettonesi, ma poi, secondo quanto ribadito più volte dall’Amministrazione, non ci furono i tempi tecnici per operare prima del crollo, anche complice l’ondata di maltempo che ha fatto precipitare la situazione. L’opera di sassi, in ogni caso, era stata realizzata proprio per permettere alle macchine di operare al meglio alla distruzione dei monconi rimasti in piedi e così, come detto, oggi sono iniziati lavori di demolizione vera e propria. Ad essere abbattuto è stato la parte più grande rimasta in piedi, quella dalla parte di Pizzighettone, lato Torrione. Non è chiaro se subito nei prossimi giorni si passerà a rimuovere anche il moncone dalla parte della borgata di Gera o se prima si deciderà di pulire completamente il fiume sulla sponda già interessata dai lavori. Anche perché, per quanto riguarda il recupero dei detriti della passerella dal letto del fiume si aspetterà con ogni probabilità che il livello dell’acqua scenda.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti