Un commento

Giardini Pubblici, ancora
segnalazioni di topi
in pieno giorno - IL VIDEO

Sporcizia, ratti e periferie lasciate a se stesse. La denuncia questa volta arriva da una “elettrice di sinistra da sempre” di San Felice. Elettrice che, chiarisce lei stessa, è “da sempre perplessa sul carattere dei cremonesi e sulle motivazioni di scelte politiche che non rispettano mai la salvaguardia di ciò che abbiamo, urbanisticamente parlando”, ma anche convinta della “scarsità di cambiamento sociale e culturale che in questi anni di magra avrebbe dato una marcia in più ad una città chiusa in se stessa”. Un atteggiamento cui si aggiunge “una caratteristica del cremonese e dell’italiano in genere a cui tutto è dovuto e niente è da fare se non si muove chi governa la città”.

Invettiva a parte, pur riconoscendo “le colpe della Giunta che ci sono” e che l’amministrazione “oltre i giochi di potere all’interno del PD e agli annunci su Facebook scenda veramente in strada ad affrontare la gente”, la sua richiesta è semplice: incentivare “in modo creativo” i cittadini a pulire il proprio marciapiede, sia esso di un negozio o di un’abitazione privata, dalla sporcizia ed in particolare dagli escrementi di piccione. E l’esempio dovrebbe essere dato dagli spazi pubblici. In alternativa, dovrebbero scattare le multe. Anche perché questo favorisce la proliferazione di topi che girano “tranquillamente senza paura in pieno centro, ed in particolare nei giardini di piazza Roma”. In particolare, l’avvistamento della lettrice è avvenuto ieri mattina, lunedì 3 dicembre, intorno alle 9.30, ma ritenuto “non un caso” e che “da tempo” il fatto è risaputo.

Per la cittadina di San Felice, uno dei problemi principali della città è proprio da ricercare nella sporcizia e nella mancata derattizzazione. In particolare sostiene che ha già inviato segnalazioni della presenza di ratti dove vive, indice di possibili malattie e pericolosità. Ma i controlli non ci sono stati, né la derattizzazione o la disinfestazione dalle zanzare in estate: nonostante “gli stanziamenti già fatti, non si è visto nessuno”. La donna, infine, conclude con un appello al sindaco Gianluca Galimberti: “Caro Sindaco Galimberti ci conosciamo credo che lei sia una brava persona, ma perplessità a parte sulla sua Giunta, c’è bisogno di più mordente e di senso pratico per vincere nella sua politica anche creativa. Mi auguro di non trovarmi con il magone per l’ennesima vittoria del centrodestra”.

Avvistamenti di topi in pieno centro storico sono frequenti, l’ultimo segnalato lo scorso agosto (leggi qui).

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Cara Signora, mi auguro cambi il suo voto la prossima volta, sbagliare è umano, perseverare è diabolico…