Cronaca
Commenta3

S. Daniele, rischio frontali sul ponte: semaforo verde, ma da parte opposta arrivano veicoli

Continuano i problemi legati alla circolazione sul ponte di San Daniele. Oltre al permanere del senso unico alternato, infatti, emergono situazioni di disagio e pericolo. Dopo l’installazione di un autovelox con limite imposto di 30 km/h che continua a generare lunghe code per l’attraversamento, ma resosi necessario  a causa della forte velocità dei conducenti, ora sorgono problematiche anche relative al funzionamento del semaforo che deve regolare il senso unico alternato sul ponte, come ci segnala un lettore.

Il rischio di poter incorrere in un incidente frontale, infatti, è molto alto: a fronte del semaforo verde, infatti, dalla direzione opposta capita che continuino a sopraggiungere veicoli. Due le possibilità: o il semaforo non è sincronizzato adeguatamente, anche considerando che da un lato è gestito dalla provincia di Cremona e dall’altra da quella di Parma, o la luce rossa non viene rispettata. In ogni caso, la situazione è pericolosa e, nonostante le segnalazioni effettuate, non ancora risolta.

© Riproduzione riservata
Commenti