Cronaca
Commenta

Parco Fazioli, tante promesse, pochi fatti: e la palestra mai inaugurata perde acqua

Sembrava ormai fatta per la sistemazione dell’area di parco Fazioli, dove da mesi il Comune ha presentato il progetto di sistemazione con la promessa ai residenti di iniziare al più presto con la nuova area cani e la  fruibilità di via Calipari. Partiti poco prima di Natale, sia l’uno che l’altro intervento sembrano già in fase di stallo. Via Calipari, la stretta strada che costeggia il fabbricato del Famila sul lato posteriore, è ancora coperta d’erba, anche se quantomeno sono stati rimossi alcuni scarti edili. La nuova area cani si presenta esattamente come un mese fa: sono stati rimossi i detriti, ma di lavori neanche l’ombra, resta la montagnola di terra al centro dell’area recintata.

Ma quel che è peggio nella zona è l’abbandono della palazzina recuperata dell’ex consorzio agrario, che doveva ospitare una palestra per gli anziani della zona e un centro civico. Tutto è ancora abbandonato e non solo: il vano del contatore dell’acqua è scoperto e il liquido gocciola tranquillamente. Uno stato di abbandono che contrasta con i nuovi edifici sorti tutt’attorno.

Il vano nel fabbricato destinato a palestra con il tubo che perde acqua
Via Calipari

© Riproduzione riservata
Commenti