Commenta

Cremona protagonista sulle
tv di tutto il mondo grazie
alla Banca del Suono

Il progetto ‘La banca del suono’ e Cremona protagonisti a livello mondiale: non solo il ‘New York Times’, ma tutti i principali quotidiani internazionali, dal ‘Telegraph’ a ‘Le Figaro’ fino alla rivista ‘Strad’, hanno dedicato articoli speciali al grande progetto che coinvolge la liuteria cremonese. Le televisioni non sono da meno. Dopo tutti i telegiornali nazionali, a Cremona, al Museo del Violino, sono arrivate anche le principali televisioni mondiali: da quella vietnamita a France2 e stamattina, venerdì 1 febbraio, la Cbs, che dedicherà uno speciale a questo progetto che ha in qualche modo silenziato Cremona nelle vie attorno a Piazza Marconi. Questo perché la registrazione dei suoni degli strumenti deve essere pulita e senza la minima interferenza. Domenica, poi, arriverà anche la Cnn.

Una banca del suono è un database di note, registrate in tutte le possibili variazioni, accessibile via web come servizio a pagamento per tutti coloro, in particolare musicisti e compositori, che vogliano, restituire le tracce audio di propria realizzazione utilizzando appunto queste note. Sabato pomeriggio alle 16.40 Cremona sarà protagonista anche su Rai 1: Marco Liorni, nel nuovo appuntamento della trasmissione ‘Italia Si!’ ospiterà in diretta il sindaco Galimberti che parlerà di come la città e l’amministrazione stiano lavorano per garantire la purezza del suono degli Stradivari.

Fban

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti