Cronaca
Commenta78

Dopo viale Trento e Trieste via ai lavori preparatori per la ciclabile di via Mantova

Stanno iniziando in via Mantova i lavori preparatori per la seconda delle ciclabili previste nel pacchetto che è stato avviato con viale Trento e Trieste (quasi terminata), via Bergamo e via Brescia. Il  tracciato di via Mantova correrà sul lato di fronte a San Camillo e percorrerà tutta la strada, per connettersi alla rete di ciclabili di porta Venezia. Da qualche giorno gli operai sono al lavoro per rimodellare la siepe all’angolo tra via Mantova e via dell’Annona: qui, nell’area ora recintata che fa parte del parcheggio della sede degli ‘Amici di Robi’, dovrebbe trasferirsi l’edicola che ora si trova sull’altro lato. Inoltre sono già stati fatti alcuni piccoli interventi su cordoli alla rotonda di via Cappuccini e in prossimità del benzinaio.

2.300.000 euro il costo previsto per la realizzazione entro il 2020, delle quattro piste ciclabili ammesse al cofinanziamento (pari al 50%) sul Programma Operativo Regionale FESR 2014 – 2020 di Regione Lombardia. In via Brescia la lunghezza sarà di  1,7 chilometri; lungo la Migliaro-via Bergamo-via F. Filzi 2,6 chilometri; quella di via Mantova 1,7 chilometri, mentre il ring interno di viale Trento Trieste si estende per 1,2 chilometri. Si tratta in tutti i casi di percorsi che si collegano con le piste regionali già esistenti (Percorso Ciclabile di Interesse Regionale Brescia – Cremona e Percorso Ciclabile di Interesse Regionale Via delle Risaie) e con i parcheggi scambiatori.

© Riproduzione riservata
Commenti