11 Commenti

'Dio ti amo!', il grido di
Guglielmo mentre scappava
dall'autobus in fiamme

“Ti amo! Dio ti amo!”. Sono queste le parole che Guglielmo, uno dei ragazzini della scuola media Vailati che era sul bus dirottato verso l’aeroporto di Linate, ha gridato mentre scappava dal mezzo in fiamme. Inizialmente si pensava che quel “ti amo” fosse una dichiarazione d’amore, come qualche suo compagno ha fatto, invece si è trattato di un ringraziamento a Dio, come ha raccontato lo stesso Guglielmo al programma ‘Le Iene’: “Era rivolta al Signore, sul pullman eravamo tutti disperati e anch’io ho voluto fare la mia preghiera. Quando siamo riusciti a salvarci mi è sembrato che si fosse avverata quindi ho voluto ringraziare Dio e ho urlato ‘Dio ti amo’”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Jo Pesce

    Allah invece ti stava uccidendo

  • Andrea SINDACO

    E come mai lui non è andato da fazio? Come mai non va a vedere la partita ospite della federcalcio? A si è Italiano quindi non fa notizia….

    • Elio

      Silenzio,se no le danno dal razzista

      • Andrea

        alla settima volta che lo scrivete vi danno in regalo un tostapane

    • Elio

      Ad ogni modo Fazio per non aver invitato tutta la classe o almeno Riccardo ha avuto forti critiche anche da personaggi con visioni politiche decisamente di sinistra come,per esempio,Luca Telese

    • coD77

      Immagino sia perchè l’altro telefonando ai carabinieri ha evitato una strage e questo non ha fatto nulla

      • Andrea SINDACO

        Stiamo parlando di BAMBINI…dovrebbero essere tutti eroi… non chi fa piu comodo

        • coD77

          Cosa c’entra il fatto che siano bambini? Per me non ci sono eroi ma solo vittime e tra queste c’è chi si è distinto per coraggio

          • Andrea SINDACO

            Saggio

  • Mario Rossi SV

    Per fortuna che esiste Fazio e ancora tanti come lui nella televisione pubblica, fa talmente schifo la sua faziosità che la Lega continua a crescere. Grazie Sig. Fazio!

    • Jo Pesce

      Ti dimentichi di quella brutta fi.a della Littizzetto che sputa sentenze e parolacce e nessuno le da dei calciatori in c..o