2 Commenti

Rimossi i tronchi sotto
il ponte in ferro. Slittata la
manutenzione straordinaria

foto Sessa

Si è svolta questa mattina la rimozione dei tronchi e dei detriti che si sono accumulati ai piloni del ponte in ferro tra Cremona e Castelvetro. Fenomeno che si ripete più volte all’anno come risultato delle ondate di piena. La pericolosità di questi accumuli è legata al fatto che un successivo aumento della portata del fiume potrebbe liberare la massa dei ronchi, con la concreta possibilità che finiscano contro le sponde dove sono ormeggiate le imbarcazioni. In particolare oggi sono state rimosse le cataste di legno sul primo pilone dalla sponda cremonese. Per quanto riguarda la manutenzione del manufatto, invece, come anticipato a maggio slitta all’anno prossimo l’intervento straordinario di cui si era parlato un anno fa, finanziato con fondi statali e su progettazione della Provincia di Piacenza, e che avrebbe comportato la chiusura per diversi mesi dell’infrastruttura.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Bissolotti Giancarlo

    E quelli al ponte ferroviaria di Pizzighettone? Sono trascorsi mesi da quando ho inviato una lettera pubblica al giornale locale, possibile che nessuno l’abbia vista?

  • lucanab83

    La manutenzione straordinaria slitterà quando ci sarà la piena!!!