Commenta

Ancora in azione il finto
tecnico del gas: coppia di
anziani truffata al Cambonino

Il finto tecnico del gas che venerdì mattina aveva truffato due anziani in due diverse abitazioni di via Trebbia ha colpito lo stesso giorno anche in via Perugino, al quartiere Cambonino. Vittima una coppia di anziani, marito e moglie, anche loro caduti nella trappola del malvivente. Praticamente identica la tecnica utilizzata nelle tre incursioni: con la scusa di dover effettuare una verifica su un tubo del gas tagliato, l’uomo è riuscito a farsi aprire la porta di casa. Poi ha spruzzato spray al peperoncino per far credere ai residenti che ci fosse una perdita di gas, riuscendo a mandarli in confusione. A quel punto il truffatore ha consigliato loro di mettere al sicuro gioielli e preziosi. Bottino di cui si è impossessato subito dopo aver distratto gli anziani. In via Trebbia il finto tecnico aveva fatto riporre soldi e gioielli nel frigorifero sostenendo che lì sarebbero stati al sicuro. Una volta capito di essere stati derubati, gli anziani di via Perugino hanno avvertito il figlio e poi le forze dell’ordine che stanno raccogliendo tutti gli elementi possibili per cercare di individuare l’autore di questi odiosi raggiri. C’è una sommaria descrizione del malvivente e c’è una parziale descrizione della sua auto, una macchina di colore bianco di cui non si conosce il modello. Sembra che l’uomo abbia agito da solo.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti