Un commento

Cremona-Mantova, la Lega
con Zagni ora spinge
per il raddoppio ferroviario

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale Alessandro Zagni interviene in merito all’incontro che c’è stato ieri presso il ministro dei Trasporti e Infrastrutture Paola de Micheli, sull’autostrada Cremona-Mantova: “Ieri a Roma si sono incontrati il Sindaco, la Regione e il Ministero per parlare di infrastrutture e collegamenti: vogliamo garanzie che il raddoppio ferroviario della linea Milano-Cremona-Mantova resti una priorità e che venga finanziato in tempi certi, perché un collegamento rapido, frequente ed efficace con Milano rappresenta la vera arma di sviluppo per tutto il territorio cremonese”.

Zagni continua: “La Cremona-Mantova è un’opera necessaria per le nostre imprese, ma non dimentichiamo che la priorità per il rilancio di Cremona è il collegamento con il capoluogo, attraverso il raddoppio ferroviario: un treno frequente, veloce ed efficiente per Milano darebbe slancio a tutta la città, al valore delle case, alla crescita del numero delle imprese e al sostegno per il commercio. Poter beneficiare della qualità della vita di Cremona e raggiungere Milano in tempi rapidi è la chiave di volta per la crescita del nostro territorio”.

“Per la Cremona-Mantova si citano tempi e finanziamenti regionali”, specifica Zagni analizzando il resoconto dell’incontro di ieri, “mentre per il raddoppio ferroviario si parla soltanto di un generico impegno del Ministero: il rischio è che rimanga un’ipotesi o una promessa senza fondamenta, destinata a cadere nel dimenticatoio. E Cremona non può permettersi di rimanere isolata”.

Per questo motivo, Zagni fa pressione sul sindaco Galimberti: “Farò ciò che mi compete: in Consiglio proporrò alle forze politiche un documento, affinché il primo cittadino si faccia portavoce al tavolo con il Ministero, per ottenere il finanziamento del raddoppio ferroviario di tutta la tratta entro breve. Galimberti esiga risposte concrete”.

“In Consiglio – conclude Zagni – chiederò inoltre di confermare l’appoggio stesso all’autostrada, visto che diversi membri della maggioranza si sono espressi con pareri tra loro contrastanti e non mi è chiaro se il PD sia favorevole o contrario allo sviluppo di Cremona e delle sue imprese”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • In regione se ne fregano del trasporto ferroviario, Zagni potrebbe scrivere alla sua socia di partito assessore ai trasporti Lombardi quando scrive che il servizio è migliorato.