Commenta

UTIN, TESTIMONIANZA/7
'L'amore del reparto per le
gemelline ci rimarrà nel cuore'

Continuano le testimonianze di chi chiede a gran voce di salvare l’unità di Terapia Intensiva Neonatale di Cremona, per la quale la Regione Lombardia ha disposto il ridimensionamento. Una mobilitazione di massa, con tanto di petizione lanciata su Change.Org, che ha già raccolto in pochi giorni oltre 10mila firme. Sono Elisa Grandi ed Ivan Puerari, oggi, a scriverci per raccontarci della sua positiva esperienza nel reparto.

Se volete raccontare la vostra esperienza presso l’Utin dell’ospedale di Cremona, potete inviarla a redazione@cremonaoggi.it.

Siamo genitori delle gemelline Linda e Lucia nate a 34 settimane premature, in seguito a rottura del sacco a 30 settimane. Le mie gemelline sono state ricoverate un mese in Tin, dove noi genitori siamo stati accolti, confortati, supportati e rassicurati da tutti. Abbiamo trovato una professionalità estrema da parte di tutta l’equipe medica. Ho trovato supporto e conforto da tutto il personale per una mamma che non ha potuto prendere in braccio le sue bimbe per diversi giorni. La cura, la dolcezza e l’amore che ho visto dare nel reparto da tutti i medici e dalle infermiere a tutti i bimbi rimarrà per sempre impressa nel mio cuore. Non finirò mai di ringraziare tutto il reparto per aver lottato con noi.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti