Ultim'ora
6 Commenti

Un altro black out in centro:
Galleria illuminata solo
dalle vetrine

Un altro black out nelle strade di Cremona, dopo quelli dello scorso fine settimana. Al buio, nel  tardo pomeriggio di oggi 1 gennaio, sono segnalate Galleria XXV aprile, via Verdi, corso Campi, via Guarneri del Gesù, corso Cavour.

Il black out è poi stato risolto alle 18,30. La frequenza con cui si stanno ripetendo questi episodi ha fatto intervenire lunedì scorso i consiglieri di Forza Italia Fasani, Malvezzi e Simi: “A testimoniare che non si tratti di un caso unico ed eccezionale sono le innumerevoli segnalazioni che in questi mesi si sono susseguite da parte di cittadini ed operatori economici, costretti a convivere con una situazione surreale” continua la nota. “A ciò si  aggiunge la mancanza di illuminazione pubblica che da circa 2 mesi si registra in via Dante, senza che sia stata posta in atto alcuna azione volta ad assicurare a cittadini, ciclisti e automobilisti le più elementari condizioni di sicurezza.

Come gruppo di Forza Italia già lo scorso 19 settembre abbiamo presentato un’interrogazione in Consiglio relativa a diversi casi altrettanto gravi.
Le rassicurazioni fornite dall’amministrazione comunale, volte a minimizzare la situazione, si scontrano con la dura realtà ed assumono ogni giorno di più il sapore della beffa per i cremonesi e per gli utilizzatori della città.

La scelta di affidare il servizio direttamente a Citelum S.p.a.,marchio della francese Edf, che gestisce l’illuminazione pubblica cremonese dal 30 marzo 2017, a seguito dell’adesione del Comune alla convenzione nazionale Consip S.p.a., sta mostrando tutti i suoi limiti. Considerati gli innumerevoli inconvenienti e le numerosissime segnalazioni di guasti, riteniamo che l’amministrazione comunale non stia gestendo con le dovute attenzioni il rapporto con il gestore Citelum”. Annunciato un prossimo ordine del giorno in Consiglio.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti