Cronaca
Commenta

Coronavirus, chiuse ai visitatori anche carceri e case di riposo

L'Istituto Vismara di San Bassano

Chiuse ai visitatori anche le carceri e le case di riposo, per evitare la diffusione del coronavirus. E’ il caso, oltre che della struttura di Ca’ del Ferro, anche degli Istituti che accoglono gli anziani, come ad esempio il ‘Vismara’ di San Bassano, come certifica una nota apparsa sul sito del comune: “In attesa di ulteriori provvedimenti di Regione Lombardia-Assessorato alla sanità, al fine di tutelare gli ospiti, la Fondazione Istituto Vismara-De Petri preferisce vietare l’ingresso ai familiari ed ai visitatori fino a nuova comunicazione. Per esigenze particolari ed urgenze si invita a contattare i responsabili dei reparti”. Non si tratta, in ogni caso, di un provvedimento isolato: anche il ‘Mazza’ di Pizzighettone ha deciso di adottare lo stesso provvedimento ed altri Istituti, come a Casalbuttano, hanno fatto altrettanto. Il Centro medico Nuovo Robbiani di Soresina ha infatti comunicato: “In via precauzionale a protezione dei nostri degenti l’ingresso è consentito per le sole visite ambulatoriali nelle prossime 72h. La Direzione rivaluta in continuo la situazione ed aggiornerà le indicazioni all’ingresso”. La decisione, tuttavia, è stata presa a scopo precauzionale dato che, al momento, non si registrano casi presso queste strutture.

© Riproduzione riservata
Commenti