Commenta

STRADIVARIfestival, si
avvicina l'ottava edizione
E a Milano spunta un tram

Si avvicina l’inizio dell’ottava edizione dello STRADIVARIfestival: da venerdì 2 a domenica 18 ottobre l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino ospita la manifestazione che segna il ritorno a Cremona della musica dal vivo. Costretto a fare i conti con le misure legate al contenimento del Coronavirus, l’Auditorium potrà accogliere un pubblico ridotto rispetto alla consueta capienza e anche sul palco saliranno formazioni più ristrette e distanziate del solito. La sfida raccolta da Roberto Codazzi, direttore artistico del festival, è quella di offrire, pur nei limiti imposti, una manifestazione di grande qualità artistica, conducendo per mano tutti gli appassionati alla riscoperta dell’essenza della musica.

All’Auditorium Giovanni Arvedi, Dmitry Sinkovsky, Vasko Vassilev, Viktoria Mullova, Misha Mullov-Abbado, Beatrice Rana, Giovanni Sollima, Gabriele Pieranunzi Roberto Cominati e Anna Tifu saranno i protagonisti della rassegna dedicata al più grande liutaio della storia, mentre un flash mob in piazza Marconi darà il bentornato alla musica dal vivo dopo l’emergenza Covid-19. Nel frattempo, a Milano, circola anche un tram con le colorazioni e la pubblicità del festival.

Informazioni e prevendita biglietti

Biglietti (da venerdì 24 luglio)
venerdì 2 ottobre (Dmitry Sinkovsky)
domenica 4 ottobre (Vasko Vassilev)
giovedì 8 ottobre (Viktoria Mullova e Misha Mullov-Abbado)
venerdì 16 ottobre (Gabriele Pieranunzi e Roberto Cominati)
domenica 18 ottobre (Anna Tifu)
biglietto unico: 25 €

domenica 11 ottobre (Beatrice Rana e Giovanni Sollima)
sabato 7 novembre (Sergej Krylov)
biglietto unico: 30 €

STRADIVARImemorialday
venerdì 18 dicembre (Isabelle Faust e Alexander Melnikov)
biglietto unico: 30 €

Vendita biglietti:
Museo del Violino
Piazza Marconi, 5 – Cremona
tel. 0372.080809
mercoledì, giovedì sabato e domenica: 11:00 / 17:00
venerdì: 14:00 / 20:00

online: www.vivaticket.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti