3 Commenti

Violentò una 22enne:
brasiliano dovrà scontare
una pena di tre anni

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno arrestato un 48ennebrasiliano residente a Cremona, barista, pregiudicato, su ordine  del Tribunale di Cremona, poiché riconosciuto colpevole del reato di violenza sessuale commesso a Cremona nel 2011 nei confronti di una ragazza di 22 anni. La condanna in primo grado risale al 2017.

Era una sera di settembre del 2011 quando la giovane, dopo aver passato la serata in un pub della città con alcuni conoscenti, aveva chiesto al titolare del locale di essere accompagnata a casa accettando poi di seguire lui e l’uomo brasiliano presso l’abitazione del primo. 

Ed è stato proprio lì che si è consumata la violenza per la quale il 48enne dovrà scontare una pena di tre anni per il reato di violenza sessuale aggravata.

Solo grazie alla denuncia effettuata dalla vittima ed alle immediate attività d’indagine effettuate dai Carabinieri si è riusciti a ricostruire quando avvenuto all’interno di quella abitazione dando così la possibilità all’Autorità giudiziaria di emettere il provvedimento che ha portato il 48enne in carcere.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Acciaio Rapido

    Storia strana…

  • Mirko

    Penona

  • Hulk Il Giusto

    Ci sono voluti 9 anni di processo per una pena di 3 anni, ovviamente tra condono e sconti e saldi e qui e li e la, non credo si farà un giorno di galera!