Ultim'ora
Un commento

Cremona Musica Special
Edition, presentato il
programma completo

(foto di repertorio)

Il concerto di Michael Guttman al violino, Jing Zhao al violoncello, Alessandra Ammara al pianoforte e Roberto Prosseda al pianoforte inaugurerà la special edition di Cremona Musica 2020. “La special edition sarà sia digitale che live – spiega il direttore di Cremona Fiere Massimo De Bellis – proponendo eventi ed esposizione in presenza presso alcune prestigiose location cittadine e la possibilità di incontrare le aziende e assistere agli eventi anche online. Questa modalità permetterà di garantire il rispetto delle misure di sicurezza e di essere raggiunti anche da chi non potrà esserci fisicamente”. “La forte collaborazione che si è venuta a creare quest’anno fra tutte le istituzioni del territorio- aggiunge il presidente Roberto Biloni- contribuisce a rafforzare il ruolo del territorio cremonese riconosciuto come punto di riferimento nel settore musicale”.

Il programma prevede un ricco calendario di eventi e appuntamenti, tra i quali: Liuteria Cremonese in Mostra, nelle suggestive sale del Palazzo Comunale di Cremona, in cui i migliori liutai cremonesi faranno ammirare ad un pubblico di musicisti e appassionati le proprie opere. Gli Speed Date durante i quali i liutai cremonesi (e non) presenteranno i propri lavori ad un pubblico virtuale di potenziali compratori. Ognuno di loro parlerà di un particolare strumento o prodotto con tanto di audizione, effettuata da un musicista dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” o da un musicista selezionato dai partecipanti. Il pubblico virtuale di potenziali compratori collegato da tutto il mondo, tra cui 11 Paesi selezionati in collaborazione con ITA (Italian Trade Agency).

La presentazione del Premio “Abbiati del Disco”, istituito nel 2019 dall’Associazione nazionale critici musicali per contribuire alla conoscenza di prodotti recenti che abbiano un rapporto stretto con l’industria culturale e la storia musicale italiana e internazionale. Il premio si articola in categorie principali (repertorio operistico, repertorio sinfonico e corale, musica d’insieme, repertorio solistico, nuova musica, segnalazioni speciali) nelle quali vengono segnalati uno o più titoli. Come per la prima edizione, anche la seconda edizione del Premio vedrà la proclamazione dei vincitori nell’ambito di Cremona Musica. Il Convegno “L’attività concertistica dal vivo in epoca Post Covid”. In questa tavola rotonda, rappresentanti di diverse Istituzioni e organizzazioni musicali, che si sono distinte per progetti innovativi, condivideranno le loro esperienze e le nuove prospettive che l’attuale situazione ha stimolato. Un’occasione per riflettere su come si sta evolvendo il modo di proporre la musica dal vivo, anche in rapporto con le nuove opportunità di fruizione digitale.

IL PROGRAMMA COMPLETO

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti