Ultim'ora
18 Commenti

Fuori strada di via del Sale,
l'ex presidente del quartiere:
'Analogo incidente nel 2019'

Il fuori strada di ieri mattina in via del Sale, in corrispondenza della rotonda che porta alle Colonie Padane e in via Portinari del Po, non è il primo che avviene proprio in quel punto. Fortunatamente si è risolto bene per il conducente della Ford Fiesta; meno bene per l’auto e le piante del parco del Po che ne hanno fermato la discesa, appena prima del circuito ciclistico. I possibili rischi di questo tratto stradale erano stati segnalati al Comune a marzo 2019 da parte dell’allora presidente del Quartiere Po Matteo Tomasoni ed erano rimasti inascoltati. “Mi ero permesso di segnalare – ci spiega oggi –  alla polizia locale e agli amministratori competenti, che il tratto di strada compreso tra via Portinari del Po, dall’uscita piazzale Azzurri d’Italia, fino all’incrocio con via del Sale era molto pericoloso perché completamente privo di una protezione che evitasse ai veicoli in difficoltà di precipitare nell’adiacente scarpata.
Era successo ad un motorino nel mese di febbraio 2019 e pertanto domandavo l’installazione di un guard-rail o barriera di protezione.
Il 24 ottobre 2020, come riportato da Cremonaoggi, un’auto ha perso il controllo ed è precipitata nella scarpata.
A favore della sicurezza degli utenti della strada, automobilisti e ciclisti, vorrei rinnovare la richiesta di una protezione visto che la criticità segnalata è stata completamente ignorata”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti