Cronaca
Commenta1

Plateatici per bar e ristoranti:
133 le richieste, 23 quelle nuove

Ad oggi sono salite a 133 le richieste di plateatici da parte di bar e ristoranti per aumentare la propria attività all’aperto in questa fase in cui le consumazioni all’interno dei locali sono ancora sospese. 23 le richieste ex novo, le altre sono invece tutte prosecuzioni. Richieste che stanno continuando ad arrivare all’ufficio del Comune: “Anche in questi giorni”, afferma l’assessore Barbara Manfredini, “e stiamo cercando di rispondere nel modo più tempestivo, tenendo conto che l’istruttoria prevede di risolvere le problematiche di viabilità, mobilità, oltre alle necessità dei passi carrai dei residenti”.

Il centro storico da un lato pone meno problemi per via delle aree già pedonalizzate, ma per altri versi vede la contrapposizione proprio tra le esigenze dei residenti e quelle degli esercenti. Tra gli ultimi plateatici concessi in centro, quello di via Sicardo per il ristorante la Sosta e quello del Chocolat Café di piazza Roma, nei pressi dell’area dei taxisti che si sono detti ben disposti a traslocare altrove se necessario. In piazza Cadorna da qualche giorno il frequentatissimo Kandoo ha aggiunto un gaze

In alcune città i comuni hanno deciso di istituire isole pedonali extra per il periodo estivo; al momento questa non sembra essere l’intenzione di Cremona.

Stando alle regole attuali, comunque, bar e ristoranti potranno tornare a servire anche all’interno dopo il 1 giugno.

Giuliana Biagi

© Riproduzione riservata
Commenti