Cronaca
Commenta

Oggi l'autopsia di Sakshi:
il corpo sarà cremato a Brescia

Si terrà sabato a Soncino l’estremo saluto a Sakshi Panesar, la 18enne annegata nel canale Vacchelli, una tragedia che ha fortemente colpito la comunità soncinese e quella cremasca, dove la ragazza studiava all’Istituto Galilei e proprio stamattina avrebbe dovuto sostenere il colloquio della maturità.

Questa mattina si è svolta l’autopsia presso l’obitorio dell’ospedale di Cremona. Qui, presso la camera ardente, verrà esposta per tutta la giornata di venerdì, quindi sabato rientrerà nel comune di residenza.

L’amministrazione si è mossa per garantire uno spazio adeguato alla salma, presso il cimitero di Soncino, dove tra le 9 e le 11 di sabato amici e parenti potranno salutarla per l’ultima volta. Quindi, nella stessa giornata, verrà trasportata a Brescia dove sarà cremata come vuole la tradizione indiana.

© Riproduzione riservata
Commenti