Sport
Commenta

Rodini al TgSport racconta l'impresa:
"Il tempo mi sembrava dilatato"

Si è commossa più volte Valentina Rodini durante l’edizione speciale del Tg Sport di Cremona1 di ieri sera, martedì 3 agosto, dedicata all’impresa olimpica della cremonese e della compagna d’imbarcazione Federica Cesarini. “Da quando abbiamo finito le gare siamo state in un frullatore, questa mattina per la prima volta sono riuscita a sedermi a fare colazione con calma”, ha rivelato.

Rodini ha raccontato anche quegli incredibili ultimi momenti della finale, poi vinta per 14 centesimi: “Il tempo mi sembrava dilatato, ho contato 5 palate in cui eravamo davanti, fino alla fine non avevo idea di dove fossimo, ma in quelle ultime palate ho capito che potevamo farcela e quando abbiamo tagliato traguardo io, glaciale, ho detto: ‘Oro olimpico’. Anche se poi per esultare abbiamo atteso la conferma del tabellone”.

Tanti i contributi video, dalla compagna Cesarini agli Ori cremonesi Farina e Raineri passando per l’allenatore Arrigoni e per mamma Elisabetta. Spazio, sull’avambraccio, per un nuovo tatuaggio a 5 cerchi, ma anche per un pensiero per Giacomo Gentili, grande deluso a Tokyo: “Quando ho visto la sua gara non riuscivo più a parlare. Lui, prima di tornare in Italia, è venuto in camera mia e mi ha detto: ‘Ora tocca a te’. Il fatto che, nonostante l’incubo che ha vissuto, sia venuto lì per me e che sia stato il primo ad alzarsi in piedi alla Bissolati, credo sia stato il regalo più bello”.

Infine il messaggio alla sua famiglia: “Grazie per avermi sempre sostenuto, per avermi sempre assecondata nelle cose più strane e per credere in me sia se vado bene sia se vado male”.

QUI per rivedere la puntata completa

© Riproduzione riservata
Commenti