Eventi
Commenta

Festa del Torrone,
kermesse al via il 13 novembre

Foto e video Francesco sessa

E’ iniziato proprio questa mattina, l’allestimento della Festa del Torrone, alla sua 23esima edizione. La kermesse, che andrà in scena dal 13 al 21 novembre, e coinvolgerà un po’ tutto il centro storico. Tra piazza Stradivari, via Gramsci e Cortile Federico II saranno presenti gli stand di espositori provenienti un po’ da tutta Italia, mentre i giardini pubblici sorgerà il PalaTorrone, sede di molti degli eventi in programma. Le prime gru sono apparse proprio in piazza Roma, per la costruzione della tensiostruttura in questione.

Una festa che unisce una delle eccellenze gastronomiche cremonesi in assoluto alla rievocazione storica e alla valorizzazione della città e del territorio in cui sorge. Un evento che, dopo l’edizione 2020 ridotta a un solo fine settimana a causa della Pandemia, torna quindi al suo antico splendore, spalmata su dieci giorni e con due fine settimana di eventi, a partire dal giorno del santo patrono, Omobono.

“Dulcis in fundo” è il filo rosso che accomuna i vari momenti dell’edizione 2021. Un tema dal triplice significato: la dolcezza del torrone; un segno di positività: il fatto che alla fine arriva sempre qualcosa di buono; un segno di speranza: qualcosa di bello e inaspettato.

Moltissimi gli eventi in programma, tra cui le sfide tra chef: in uno show cooking “in rosa” quattro chef donna in rappresentanza delle province del circuito East Lombardy – Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova – si sfideranno nell’elaborazione di un menù completo in cui dovranno usare esclusivamente prodotti tipici del proprio territorio.

Un esperimento di quest’anno sarà il fuori torrone con un parterre di scrittori, artisti ed esponenti del mondo culturale. Non mancheranno maxi sculture di Torrone realizzata da Mirco Della Vecchia, premiazioni, disfide, l’intramontabile rievocazione storica del matrimonio tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, mostre, visite guidate, laboratori, degustazioni, eventi culturali e musicali, oltre al grande ritorno del treno a vapore che partirà da Milano con destinazione Cremona con un convoglio di carrozze degli anni Trenta con assaggi di torrone nel tragitto. Ogni evento, per ragioni sanitarie, sarà accessibile solo su prenotazione, con obbligo di mascherina, distanziamento e igienizzazione delle mani. lb

IL PROGRAMMA

© Riproduzione riservata
Commenti