Cronaca
Commenta

Delegazione della Yamaha in città per incontrare il mondo liutario

Una delegazione della Yamaha, colosso giapponese della produzione industriale di strumenti musicali, è in città da oggi e fino a domani per incontrare  il mondo liutario cremonese. Questa mattina è stata ricevuta dal sindaco Galimberti, dalla vicesindaco con delega allo sviluppo produttivo Maura Ruggeri,  cui si sono aggiunti i due responsabili tecnici dei Laboratori universitari (Acustica e Materiali) sorti nell’alveo del Museo del Violino e il preside della scuola internazionale di liuteria Daniele Pitturelli. Un incontro che potrebbe preludere a nuove sinergie nel campo della ricerca e della formazione, su cui però al momento non sono stati diffusi particolari. All’incontro a palazzo Comunale (la visita proseguirà poi alla scuola) ha preso parte anche Chiara Bondioni, funzionaria del distretto culturale città di Cremona che potrebbe cambiare denominazione in Distretto culturale della liuteria, secondo la proposta lanciata alle associazioni di categoria (Cna e Confartigianato)  dal sindaco Galimberti qualche mese fa, in attesa di un riscontro.

© Riproduzione riservata
Commenti