Sport
Commenta

Cremo sconfitta a Parma. Al Tardini decisivo un rigore di Calaiò a fine primo tempo

Parma – Cremonese 1-0

PARMA (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo, Scaglia; Dezi, Munari, Barillà (dal 28′ Corapi); Nocciolini (dal 13′ Insigne), Calaiò, Baraye (dal 37′ Lucarelli). All. D’Aversa
A disposizione: Nardi, Germoni, Mazzocchi, Sierralta, Giorgino, Scozzarella, Di Gaudio, Evacuo, Frediani.

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Salviato, Canini, Claiton, Renzetti; Arini (dal 17’st Cavion), Pesce, Croce (dal 32′ Scappini); Maiorino (dal 12’st Perrulli); Brighenti, Mokulu. All. Tesser
A disposizione: Ravaglia, Garcia Tena, Marconi, Procopio, Belingheri, Scarsella, Zecca. All. Tesser

Gol: Calaiò al 40′ (r)
Ammoniti: Munari, Salviato, Insigne, Pesce
Corner: Parma 4, Cremonese 6

Arbitro Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta, con gli assistenti Luigi Lanotte di Barletta e Pietro Dei Giudici di Latina. Quarto uomo Giampaolo Mantelli di Brescia

Primo tempo
L’inno di Mameli intonato dalle Voci Bianche della Corale Verdi di Parma e il Giuramento sportivo letto da capitan Lucarelli hanno fatto da prologo alla partita inaugurale tra Parma e Cremonese. Le due squadre si studiano nei primi minuti, poi rompono gli indugi e ne nasce una bella partita, intensa e vivace.

La prima occasione è di marca grigiorossa e parte dai piedi di Maiorino che dalla distanza mette a lato all’8′. Sugli sviluppi del primo corner battuto dal Parma al 17′, i grigiorossi escono in contropiede con Pesce che serve Croce sulla destra in velocità ma l’azione sfuma. Al 18′ grande occasione per il Parma con Dezi, la palla finisce a Calaiò che non trova lo specchio della porta. Poco prima della mezz’ora Pesce viene toccato duro da Calaiò e deve abbandonare momentaneamente il campo per farsi medicare, rientra poco dopo con un turbante.

Al 31′ tiro al volo di Nocciolini a lato. Al 37′ Scaglia trova Nocciolini in area che è impreciso. Al 37′ Baraye in velocità supera Salviato e affronta Ujkani, lo supera ma sbaglia a porta. Ancora Baraye indiavolato alimenta l’azione del Parma e va vicinissimo alla rete, Ujkani interviene, ma la palla resta lì. Dezi viene atterrato in area dal portiere grigiorosso e l’arbitro decreta il rigore, batte Calaiò e porta il Parma in vantaggio al 39′. Termina 1 a 0 in favore del Parma dopo 1′ di recupero.

Secondo tempo
Nessun cambio nell’intervallo, squadre che ripartono con la Cremonese che cerca di affacciarsi in avanti per trovare il gol del pareggio. Ma la prima occasione pericolosa è ancora del Parma con il solito Baraye che all’11’ impegna Ujkani. Al 22′ Baraye vicino al raddoppio ma il pallone finisce a lato. Al 25′ in contropiede Parma vicino al gol con Calaiò. Al 35′ ancora Parma con Corapi che sfiora il palo. Al 37′ Scappini di testa colpisce alto.

Gli ultimi minuti sono un vero e proprio assalto grigiorosso in cerca del pareggio. Molta stanchezza, ma anche imprecisione nella ricerca disperata del gol, 5′ di recupero con il Parma schiacciato.
Al 48′ Scappini e Mokulu vicinissimi al pareggio, Frattali ci mette una pezza. Finisce con la vittoria del Parma per 1 a 0 su calcio di rigore. La Cremonese esce comunque a testa alta dal Tardini salutata e applaudita dal suo pubblico.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti