Commenta

Festa del Torrone dal 18 al
26 novembre: tanti eventi
e anche una sfida 'salata'

Presentata questa mattina in Regione l'edizione 2017 della manifestazione quest'anno dedicata alla "gola". L'assessore regionale alla cultura Cristina Cappellini: "Un grande successo che valorizza Cremona". Alla presentazione anche il maestro pasticcere Ernst Knam

“La ‘Festa del torrone’ di Cremona è un punto fermo tra le iniziative della nostra Regione ed ha avuto la capacità di fare rete con altri territori e altre realtà. Il numero crescente di partecipanti, tutti gli anni, ci dimostra che è un grande successo”.

Così l’assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia Cristina Cappellini nel suo intervento, a Palazzo Pirelli, alla conferenza stampa di presentazione della ‘Festa del torrone’ che si terrà a Cremona da sabato 18 a domenica 26 novembre.

Erano presenti, tra gli altri, il consigliere regionale Carlo Malvezzi, l’assessore alla Città vivibile e alla Rigenerazione urbana del Comune di Cremona Barbara Manfredini e il maestro pasticcere Ernst Knam.

  “L’edizione 2017 – ha sottolineato l’assessore Cappellini – si inserisce nel contesto delle celebrazioni monteverdiane, organizzate in occasione dei 450 anni dalla nascita del grande compositore cremonese Claudio Monteverdi, un altro appuntamento importantissimo che noi e Comune di Cremona sosteniamo con grande impegno e passione”.

 “Come Regione Lombardia – ha aggiunto l’assessore Cappellini – abbiamo sempre cercato di valorizzare il più possibile le nostre tradizioni agroalimentari e storiche e, in questo senso, la ‘Festa del torrone’ unisce tanti aspetti del nostro territorio.

Anche per l’edizione del 2017 della Festa del Torrone, Cremona si prepara ad essere capitale nazionale dell’intrattenimento e del gusto. Il tema di quest’anno è ‘La gola’ e l’obiettivo è superare i numeri del 2016, 300mila presenze in 9 giorni, 70 tonnellate di torrone venduto, oltre 300 pullman arrivati in città, 400 camper da tutta Italia. Non mancheranno anche quest’anno la rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti domenica 19 novembre in piazza del Comune e il Torrone d’oro, riconoscimento che premia chi rappresenta Cremona ed il suo territorio in Italia e nel mondo.

 Altra novità sarà ‘East Lombardy – Regione Europea della Gastronomia: ‘La disfida salata tra le scuole’ e ‘La disfida dolce tra le scuole’ è una originale gara tra Enti di Formazione Professionali settore ristorazione delle province cui è stato assegnato il prestigioso riconoscimento europeo: Cremona, Bergamo, Brescia e Mantova.

Ci sarà spazio anche per la grande eccellenza mondiale di Cremona, la liuteria, patrimonio immateriale dell’Unesco e anima della città lombarda. Audizioni, visite, laboratori, concerti, degustazioni dove protagonista sarà il violino e, più in generale, l’eccellenza dell’artigianalità musicale cremonese.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti