5 Commenti

Cottarelli il 22 agosto alla
Festa dell'Unità tra linguine
e suggestione candidatura

L’anno scorso fece un salto alla Festa dell’Unità solo a cenare, a mangiare delle “ottime linguine”, ci disse allora, intercettato in tarda serata. Quest’anno Carlo Cottarelli non passerà solo per cena, ammesso che decida di bissare la serata di un anno fa, ma sarà anche il protagonista dell’incontro che si terrà mercoledì 22 agosto nello spazio convegni. La Festa si terrà da sabato 18 a martedì 28 all’ex mercato ortofrutticolo. L’economista sarà protagonista di un incontro ancora senza titolo, ma che senz’altro verterà su politica ed economia, con uno sguardo al governo e alle vicende romane. Sarà certamente l’occasione per chiedere a Cottarelli qualche dettaglio in più rispetto sua chiamata al Colle per l’incarico di governo; e poi sappiamo come è andata a finire. Come si sa, senza fiducia, la riserva con la quale aveva accettato l’incarico dalle mani del presidente Mattarella non è stata sciolta ed oggi abbiamo il governo Lega-Cinque Stelle. In ogni caso, tutte le volte che si fa il nome di Cottarelli, a maggior ragione adesso visto che ci si avvicina piano piano alla scadenza elettorale delle amministrative, lo si associa a quello di candidato sindaco. Fermo restando che il Pd il candidato sindaco l’ha già scelto, ed è come è noto Galimberti, attorno al quale i dem hanno fatto quadrato e si sono trovati uniti, almeno ufficialmente; che Cottarelli ha attualmente un prestigioso incarico come direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici dell’Università Cattolica e che espressamente “io non sarò mai sindaco di Cremona” non l’ha mai detto, la suggestione politica di immaginarlo con la fascia tricolore in più d’uno ha ancora presa. Eppoi la casa a Cremona, che sta ristrutturando, dovrebbe essere quasi pronta.

Simone Bacchetta

Cottarelli alla Festa dell’Unità dello scorso anno

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • piergici

    SI COTTARELLI SINDACO

  • Libero

    Certo e candidato da chi? da LEU quello del 3%

  • Mario Rossi SV

    Uno o l’altro ,saranno comunque perdenti.

    • Alceste Ferrari

      Patetico

      • Mario Rossi SV

        Un po’ come te…