Commenta

Sede Aci, entro l'anno il
progetto. A breve gestione
diretta pompe di benzina

Il progetto per la nuova sede del’Aci Cremona verrà presentato entro l’anno. E’ quanto ha affermato a margine della presentazione dell’evento ‘Ruote nella Storia’, illustrato nella mattinata di oggi, mercoledì 5 settembre, il presidente Leonardo Adessi. “Il progetto – ha spiegato Adessi – non presenta particolari problemi, ma col Comune stiamo ultimando gli ultimi dettagli”. Dopodiché si procederà con la pubblicazione del bando per l’affidamento dei lavori, anche se le tempistiche rimangono ancora incerte. La volontà dell’Aci, tuttavia, è quella di trasferire il prima possibile gli uffici da via XX settembre alla nuova sede, per evitare di dover pagare contemporaneamente affitto e mututo rispettivamente per la vecchia e la nuova sede. Saranno perciò interventi per gradi: dopo gli uffici si procederà a completare la sede.

Ciò che è sicuro è che gli attuali gestori del distributore di via Massarotti, dove sorgerà appunto la nuova sede Aci che abbandonerà via XX settembre, hanno il contratto in scadenza a giugno 2019, ma con un’opzione a proprio favore per un’eventuale uscita anticipata. La gestione dell’impianto, in ogni caso, passerà sotto il controllo dell’Automobile Club già a partire dalle prossime settimane. Diversa invece la situazione dell’immobile di via XX settembre. Lo stabile è di proprietà di Aci Italia che sta cercando un acquirente che lo possa acquistare o anche solo affittare. Un immobile che, secondo quanto annunciato dallo stesso Adessi, subirà degli interventi di restauro da parte di Aci per “far comprendere che è un immobile disponibile, anche frammentato”. Tra gli interventi previsti, la prima opera sarà la rimozione della copertura in Eternit, seguita da un restauro dell’ingresso.

mt

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti