Commenta

Centro Fumetto, per
festeggiare i 30 anni
appuntamenti d'eccezione

Neanche il tempo di inaugurare la nuova sede, che per il Centro Fumetto ‘Andrea Pazienza’ è già tempo di concentrarsi sulle celebrazioni del trentennale della propria fondazione. I nuovi spazi permetteranno ai visitatori di sostare nel giardino antistante (dotato di Wifi) o di consultare una biblioteca che conta quasi 55mila fumetti (54.657 per la precisione) divisi in 15.693 fumetti e 38.964 tra albi e fascicoli periodici suddivisi a loro volta in quasi 1.400 testate. Il Centro Fumetto venne istituito l’8 ottobre 1988 dal Comune e da Arcicomics come progetto di aggregazione giovanile e per 17 anni ha avuto sede nello storico salone di via Speciano 2, prima di trasferirsi negli spazi di piazza Giovanni XXIII e, da oggi, giovedì 27 settembre, in via Palestro 17.

In occasione dei 30 anni, quindi, oltre all’euforia legate al trasferimento nella nuova sede, il Centro Fumetto ha organizzato un weekend d’eccezione, che avrà il suo culmine proprio l’8 ottobre, giorno esatto della ricorrenza. Si comincerà sabato 6 ottobre con la visita guidata (sotto la regia del CrArt) dei tre palazzi che hanno ospitato il Cfapaz: palazzi che, sottolineano dal Centro, sono importanti anche per la storia di Cremona. Il giorno successivo sarà invece organizzato un incontro con diversi autori (tra cui Bacilieri, Baronciani e Silvia Rocchi) per parlare delo stato del fumetto in Italia e sarà girato, in collaborazione con il Lucca Comics & Games, un breve documentario su Andrea Pazienza che sarà poi proiettato al Teatro Giglio durante l’edizione 2018 della manifestazione. Infine, lunedì 8 ottobre, appuntamento al Cinema Filo dove verranno proiettati una serie speciale di cortometraggi in collaborazione con il Salsocorto Film Festival.

mt

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti