Ultim'ora
30 Commenti

Via Riglio, la ciclabile
di VenTo sta
prendendo forma

I primissimi lavori erano iniziati lo scorso autunno, poi sospesi e negli ultimi mesi sono ripresi. Sta prendendo forma la pista ciclabile di via Riglio, nel tratto tra Lungo Po Europa e via Vulpariolo, che farà parte della ciclovia nazionale VenTo: negli ultimi giorni, dopo la rimozione dell’asfalto e lo spostamento dei cavi, è stato tracciato il percorso rialzato che caratterizzerà la ciclabile sul punte che attraversa le chiuse del canale navigabile. L’intervento ha un costo complessivo di 80.500,00 ed è inserito nel Programma delle Opere Pubbliche per l’anno 2018.

Il progetto prevede l’installazione di un impianto semaforico per la gestione di un senso unico alternato sul ponte delle chiuse del Porto Canale, così da regolamentare il traffico veicolare, e la realizzazione appunto della pista ciclo pedonale, in sede separata, ricavata su parte dell’attuale carreggiata del ponte. Il transito dei pedoni sarà garantito dai percorsi su passerelle esistenti e protette a lato della carreggiata

Il percorso della ciclovia VenTo presenta un tratto che attraversa parte del territorio del Comune di Cremona su via Riglio e Lungo Po Europa. Il progetto cremonese era stato approvato un anno fa da Regione Lombardia nell’ambito del Programma per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali.

Il tratto stradale di via Riglio, per il quale Regione Lombardia ha proposto la messa in sicurezza, riguarda la carreggiata compresa tra via Lungo Po Europa e via Vulpariolo. Sia via Vulpariolo che Lungo Po Europa hanno percorsi ciclo pedonali protetti. Il tratto di pista ciclabile mancante è pertanto quello compreso tra le due vie, per una lunghezza complessiva di 450 metri.

I lavori stanno comportando la chiusura di via Riglio, da dopo la canottieri Flora e per circa 2 km. g.b.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti