4 Commenti

Al cimitero si procede
con le estumulazioni
dai colombari: primo elenco

Più spazio al cimitero, una necessità urgente, considerata l’impennata di decessi dell’ultimo mese (in provincia di Cremona i morti sono stati 700 rispetto ai 182 dello scorso anno con un incremento del 284,61%; nel solo capoluogo l’incremento è stato del 151%), a cui il Comune sta cercando di porre rimedio. E’ stato stilato l’elenco dei defunti che dovranno essere estumulati dai colombari negli androni quarto e sesto del camposanto per un totale di circa 300 salme, che verranno riposizionate nella sesta fila. Le nuove salme verranno invece collocate dalla prima alla quinta fila, per evitare problemi di sicurezza. Dall’elenco dei defunti, è chiaro che si tratta di sepolture molto datate, alcune risalenti addirittura a fine Ottocento, la maggior parte dei primi decenni del Novecento. Nessuno, comunque, risalente agli ultimi 50 anni. La necessità di ricorrere a questo tipo di intervento era stata evidenziata anche nel recente regolamento dei servizi cimiteriali, approvato a inizio anno prima che scoppiasse l’emergenza. Già allora infatti si era evidenziata la carenza di spazi per nuove sepolture.

IL PRIMO ELENCO DI SALME CHE VERRANNO ESTUMULATE

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • roberto ruffo

    ok ho dato un occhio all’elenco si tratta di persone morte anche piu di 130 anni fa, però….se queste persone o i loro famigliari a suo tempo pagarono per delle sepolture in perpetuo forse non è giusto “sfrattarle” cosi, mi sembra un furto nei loro confronti che magari non hanno più un discendente che possa far valere i loro diritti. Io se avessi un trisnonno sepolto fra questi mi opporrei con tutte le mie forze.

    • Italiana

      E chi muore oggi dove lo metteresti? Fuori città, così ti opporresti ancora con tutte le tue forze?

      • roberto ruffo

        dipendesse da me nel terzo millenio metterei la cremazione obbligatoria per tutti che è la solzione piu razionale

  • KRIZIA..

    Purtroppo è una necessità forzata dalla situazione..Mettersi contro,secondo il mio parere ,si ha già perso in partenza…Tutti paghiamo i loculi….Dopo un tot di anni ritornano al comune….Ricordiamoci di quello che rimane dopo la morte…..l’anima..