Ultim'ora
Commenta

In Lombardia in 24 ore
raddoppiati i nuovi positivi:
4.125 su circa 36mila tamponi

Sono oltre 4000, per la precisione 4.125, secondo un’anticipazione dell’agenzia Ansa, i nuovi positivi registrati oggi in Lombardia, a fronte di circa 36 mila tamponi eseguiti. Sono numeri record per la regione che portano il rapporto tamponi/positivi circa all’11%, rispetto al 9,3% di ieri. Dei nuovi positivi circa 300 sono ricoverati in reparti Covid e una decina in più sono i pazienti in terapia intensiva.
Il precedente record di casi positivi era del 21 marzo scorso con 3251 positivi ma un numero di tamponi molto più contenuto.

L’anticipazione dell’Ansa dovrà essere confermata dai dati provincia per provincia che la Regione diffonde solitamente nel tardo pomeriggio.

Roberto Anelli, capogruppo Lega in consiglio regionale, ha spiegato  ai microfoni di Rai News che “i numeri sono preoccupanti, ma  vanno guardati con monitoraggio attento e quotidiano. Il coronavirus  non ci anticipa ciò che farà nei prossimi giorni, noi dobbiamo vivere  alla giornata”.

L’escalation di nuovi casi, più che raddoppiati rispetto a ieri, fa preoccupare soprattutto Milano (1800 i casi registrati nell’area metropolitana) dove il sindaco Sala ha difeso la decisione di istituire un coprifuoco serale presa dai sindaci lombardi e dalla Regione Lombardia: “In questo momento”, ha detto in un’intervista, c’è un’impennata dei ricoveri in Lombardia tranne che per tre province, Bergamo, Brescia e Cremona, perché li c’è una sorta di immunità, ma che prezzo hanno pagato per arrivarci? Milano non può pagare questo prezzo, per le sue dimensioni avrebbe un problema enorme”.. Secondo Sala, la strategia adottata in Lombardia è in linea con quella di altre aree altamente urbanizzate. E cita, in merito, l’esperienza di alcune capitali europee: “Questa idea di chiudere la sera non è una follia nata in Lombardia, oggi Parigi è in lockdown dalle 21 alle 6 per un mese, io sono stato a Londra tre settimane fa e alle 22 i ristoranti chiudono, Barcellona ha i centri commerciali chiusi per 10 giorni”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti