Ultim'ora
29 Commenti

Speranza apre a Cremona
zona arancione: 'Valutiamo
sulla base di dati concreti'

(foto Sessa)

L’adozione di misure meno rigide per la provincia di Cremona è “un’ipotesi che può essere valutata”. L’apertura arriva direttamente dal ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto ieri sera, sabato 7 novembre, a ‘Stasera Italia Weekend’ su Rete 4 commentando la richiesta cremonese, unita a quella di Bergamo, Brescia e Mantova, di differenziare tra le varie zone in Lombardia. Speranza ha ricordato che si tratta di “un’ipotesi che è prevista già dalle norme vigenti”, anche se “chiaramente va analizzato il quadro epidemiologico”, cioè “va fatto sulla base di dati concreti”.

Il ministro ha infatti aggiunto: “Sono i dati che ci indacano come stanno i singoli territori e su questo noi procediamo. Questi numeri non sono poi fermi per sempre, mi aspetto anzi che regioni ‘rosse’, grazie alle misure che abbiamo messo in campo, dopo un certo tempo torneranno ad essere arancioni e semmai anche gialle. Così come realtà leggere possono peggiorare”. “Questa – ha concluso Speranza – non è la fotografia di sempre: l’importante è che a guidarci siano i parametri scientifici”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti