Ultim'ora
4 Commenti

Incontro Comune-Dordoni,
ufficiale la chiusura: si discute
sul futuro dell'immobile

(foto di repertorio)

Incontro ieri, giovedì 14 gennaio, nel tardo pomeriggio tra il Comune, rappresentato dal vicesindaco Andrea Virgilio e l’assesore Rodolfo Bona, e tre membri del Centro Sociale ‘Dordoni’. Un incontro ufficiale in cui, dopo il post su Facebook, i rappresnetati hanno ribaidto la chiusura chiedendo al Comune alcuni mesi di tempo per poter sbaraccare l’interno.

Dall’uffiocistà, dunque, ora la notizia è diventata ufficiale. Dopo anni di battaglie e di discussioni politiche a vari livelli, nonché richieste di abbassare le serrande della struttura, cosa che peraltro nessuno è mai riuscito a concretizzare, il gruppo politico ha deciso, per motivazioni puramente politiche, come è stato ribaidto ieri, di mettere fine autonomamente a un percorso durato decenni.

Dopo il trasloco l’Amministraizone farà un sopralluogo per controllare lo stato dell’immobile che ha bisogno di lavori e poi, nelle intenzioni della stessa Amministraizone, affittarlo.

In modo informale, gli ultras della Cremonese, ma anche una società di Soft Air, attività ludico-sportiva ricreativa basata sulla simulazione non violenta di azioni militari (disciplina che almeno per ora in città non ha un’area dedicata) si sarebbero detti interssati all’immobile.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti