Cronaca
Commenta

Processo all'ex primario Carlo
Mosca. Domani la sentenza

Venerdì primo luglio la Corte d’Assise di Brescia pronuncerà sentenza nei confronti di Carlo Mosca, di Persico Dosimo, l’ex primario del pronto soccorso dell’ospedale di Montichiari accusato di omicidio volontario plurimo. Secondo l’accusa, Mosca, agli arresti domiciliari dal 25 gennaio del 2021, avrebbe ucciso tre pazienti, somministrando loro, nel periodo di piena emergenza pandemica (marzo 2020), Propofol e Succinilcolina, farmaci letali se non associati all’intubazione. I familiari si sono costituiti parte civile. L’udienza si aprirà con la requisitoria del pm Federica Ceschi, seguita dagli interventi delle parti civili e dalle arringhe degli avvocati della difesa, i legali Elena Frigo e Michele Bontempi. L’imputato ha sempre respinto tutte le accuse.

S.P.

© Riproduzione riservata
Commenti