Commenta

Notte Europea dei Ricercatori:
al Polo Tecnologico convegno
su ricerca e vocazioni territoriali

"La ricerca a supporto delle vocazioni territoriali", si terrà venerdì 29 settembre. Lo scopo è porre le basi per l'incremento di nuovi strumenti e l'avvio di buone prassi finalizzate a potenziare il ruolo della ricerca come risorsa per lo sviluppo economico e l'innovazione del territorio.

 

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 e coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei dell’unione. Un’occasione di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. L’Italia aderisce ogni anno alla Notte Europea dei Ricercatori ed è uno dei paesi con il maggior numero di eventi organizzati sul territorio: esperimenti, dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre, visite guidate, conferenze, seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

Quest’anno il Comune di Cremona con la collaborazione di Rei – Reindustria Innovazione dà continuità al lavoro avviato dal seminario organizzato dall’Assessorato alle Politiche Educative in occasione della Notte dei Ricercatori 2016 ed incentrato sulla connessione tra ricerca e imprese nel contesto locale. Sullo stessa tema si sviluppa il convegno “La ricerca a supporto delle vocazioni territoriali”, che si terrà venerdì 29 settembre, offrendo la possibilità di rilanciare il confronto tra università, imprese e soggetti economici e sociali. Lo scopo è porre le basi per l’incremento di nuovi strumenti e l’avvio di buone prassi finalizzate a potenziare il ruolo della ricerca come risorsa per lo sviluppo economico e l’innovazione del nostro territorio. L’appuntamento è al Polo Tecnologico di via dell’Innovazione Digitale, a partire dalle 16 (si veda il programma allegato).

Il convegno è nato dalla collaborazione tra il Servizio Informagiovani del Comune di Cremona, Camera di Commercio, REI Reindustria Innovazione, CRIT – Polo dell’Innovazione Digitale e Associazione Industriali di Cremona con il coinvolgimento del Comune di Crema e del Comune di Casalmaggiore. Saranno presenti ricercatori e docenti in rappresentanza di tutte le Università con sedi di corsi di laurea in provincia di Cremona (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Pavia, Università degli Studi di Brescia) e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “C. Monteverdi”. Contestualmente al convegno sarà i rappresenanti delle singole università promuoveranno i propri corsi e distribuiranno materiale informativo. “E’ compito delle istituzioni, ma anche delle diverse categorie economiche, riuscire a trattenere sul territorio giovani capaci di contribuire in modo innovativo allo sviluppo dell’economia locale. L’appuntamento del 29 settembre in occasione de La Notte dei Ricercatori 2017, che non a caso si terrà presso il polo Tecnologico, luogo simbolo dell’investimento in innovazione e dedicato al confronto tra ricerca ed imprese, sarà occasione anche per la presentazione ed il lancio di alcuni strumenti che troveranno concreto riferimento all’Iinformagiovani del Comune di Cremona e che intendiamo sperimentare per offrire un nostro concreto contributo”, commenta la riguardo la Vice Sindaco con delega allo Sviluppo e all’Istruzione Maura Ruggeri.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti