Commenta

Polpette avvelenate lanciate
nel giardino di un'abitazione
in zona Bosco. Morto un cane

Un cane è morto avvelenato nel giardino di un’abitazione di Gerre dè Caprioli. E’ successo l’altra mattina. Dall’esterno, qualcuno deve aver lanciato nella proprietà qualche boccone tossico che l’animale ha mangiato. L’effetto è stato devastante e purtroppo per Lady, una femmina di razza corsa di tre anni, non c’è stato nulla da fare. Disperato il proprietario che dai social ha lanciato l’allarme. Un fenomeno, quello delle polpette al veleno, che purtroppo non è nuovo, sia in provincia di Cremona che in città. Anche in quest’ultimo anno sono stati numerosissimi i rinvenimenti di esche o bocconi avvelenati sia nei parchi pubblici che sulle strade e pure nei giardini delle abitazioni private. Molti sono stati gli animali che ne hanno fatto le spese. Che siano scherzi crudeli, manifestazioni di fastidio nei confronti degli animali o un piano crudele di una stessa persona è difficile dirlo, ma senza dubbio la situazione preoccupa non poco i tantissimi proprietari di cani o gatti che dopo un periodo di relativa calma tornano a vivere nel timore di portare a passeggio i propri amici a quattro zampe.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti