Commenta

Aem, per l'incarico
di direttore generale
almeno 4 candidature

Da sinistra: Galimberti, Siboni, Lazzari

Sono almeno quattro le candidature per il ruolo di direttore generale di Aem Cremona, arrivate entro la mattinata di oggi, venerdì 29 giugno, presso la sede di viale Trento e Trieste. Dalla prossima settimana inizierà il lavoro della commissione  interna per procedere al vaglio delle domande. Sono anni che la posizione apicale è vacante in Aem, passata tra 2015 ed oggi attraverso una ristrutturazione aziendale che ne aveva fortemente ridotto l’operatività. Da quest’anno le cose sono cambiate, la municipalizzata del Comune di Cremona è tornata ad essere soggetto attivo nella manutenzione  strade e segnaletica, riprendendo le funzioni che aveva prima dello scorporo in Servizi per Cremona, ora abolita. Inoltre gestisce buona parte dei parcheggi cittadini (Massarotti, Villa Glori, stalli in varie strade) e dalla settimana prossima assumerà la gestione del Polo per la cremazione. Di qui la necessità di riempire al più presto la casella ancora vuota del d.g., al quale verrà proposto un contratto di durata quadriennale e un compenso di 110mila euro lordi all’anno. g.biagi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti