Feste e turismo
Commenta

Pizzighettone, per la festa patronale tornano i Fasulin Ricavato all'Opera Pia 'Mazza'

Dopo l’esordio della nuova formula dei Fasulin de l’òc cun le cudeghe per le solennità dei Defunti, il Gruppo Volontari Mura non si ferma e ripropone in occasione di quella patronale di San Bassiano (19 gennaio, ndr) il piatto tipico locale, ovviamente sempre da asporto. E questa volta viene condito anche da un’iniziativa solidale.

Il Consiglio direttivo del Gruppo Volontari Mura ha infatti deliberato di devolvere l’intero ricavato dell’iniziativa a favore dell’Opera Pia Luigi Mazza, finalizzato all’acquisto di nuovi e più moderni letti elettrici. Una “necessità urgente, segnalata proprio dal nuovo Consiglio di Amministrazione della locale casa di riposo che nei giorni scorsi avevano fatto un appello alla solidarietà in questo senso, subito raccolto dal Gruppo Volontari Mura”.

Per San Bassiano, dunque, saltato il tradizionale appuntamento con la Trippa a cura del locale Lyons Club, torna il Drive-In dei Fasulin che ha riscosso “grande successo in occasione dell’esordio per le solennità dei Defunti”. Il tutto, come sottolineano dal Gruppo Volontari Mura, sempre “in totale sicurezza e nella garanzia del rispetto delle norme anti-covid, con un piatto realizzato rigorosamente con materie prime del territorio, compreso il Fagiolino dall’Occhio da agricoltura locale”.

Il piatto tipico verrà distribuito nel fine settimana appena precedente. Si parte dunque Sabato 16 Gennaio (ore 10.00-12.00 e 16.00-18.00) per proseguire Domenica 17 Gennaio (ore 10.00-12.00 e 16.00-18.00). Tutti gli avventoria vranno la possibilità di portarsi a casa i Fasulin de l’òc cun le cudeghe in apposite confezioni per l’asporto e degustarlo con i propri cari tra le mura di casa.

Basterà recarsi presso l’apposita postazione Take-Away allestita in piazza D’Armi per acquistare il piatto cucinato appositamente per l’occasione nella vicina cucina e venduto – come già per le solennità dei Defunti – a 7 euro. La confezione presenterà con un piccolo omaggio: una mini confezione di Fagiolini dall’Occhio secchi con un piccolo ricettario di corredo, che permetterà di poter cucinare ed apprezzare il fagiolino di Pizzighettone anche a casa e anche in altre ricette.

In occasione delle festività patronali e fino a Domenica 24 gennaio sarà ancora aperta al pubblico la mostra ‘Presepi dietro le Sbarre’ allestita dal Gruppo Volontari Mura presso il comparto murario delle ex Carceri di Porta Crema. La rassegna di natività si potrà visitare in tutta sicurezza, semplicemente passeggiando lungo le mura nord.

© Riproduzione riservata
Commenti