Ultim'ora
Commenta

Conclusa vendita
appartamento Somenzi: 250
mila euro ad anziani e animali

A quasi dieci anni dalla morte di Luciano Somenzi, si è conclusa la procedura di vendita dell’appartamento di via Oscasali 1 che il gioielliere aveva lasciato, insieme al resto del suo ingente patrimonio, anche al Comune di Cremona oltre ad altri soggetti indicati nel testamento olografo del 2007.  Ottenuti tutti i via libera necessari (da ultimo la dichiarazione di non procedibilità alla verifica di interesse culturale e conseguente libera alienabilità del bene, da parte del Mibac regionale) l’appartamento e il garage possono ora essere trasferiti al privato cremonese che nel 2018 si era aggiudicato gli immobili messi all’asta. 250mila euro il valore totale di quanto venduto; il 2,5% spetta al Comune, ossia 6.250 euro. L’introito verrà destinato, come da volere di Somenzi al capitolo del benessere animale e in particolare al canile. Un altro 2,5% va all’associazione che si occupa del gattile di Cremona, l’Apac, e il 5% alla governante di Somenzi. Il grosso del ricavato della vendita, ossia il 90%, è invece destinato al centro geriatrico di Cremona Solidale che, attraverso la Fondazione Città di Cremona proprietaria degli immobili, utilizzerà la somma all’interno dell’ingente piano di recupero della palazzina storica il cui cantiere dovrebbe partire a breve.
Dunque si conclude la vendita del patrimonio di Somenzi, che nel corso degli anni ha già fruttato alla comunità cremonese 1,5 milioni dalla vendita dei gioielli e 150mila dai mobili dell’appartamento, tutti destinati ai servizi per gli anziani.

Giuliana Biagi – Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti